EIC - Collasso indotto da esercizio fisico




Questo sopra e quello sotto sono video dove vengono mostrati i sintomi causati su dei labrador affetti da EIC Collasso indotto da esercizio fisico (exercise induced collapse).

A riposo il Labrador affetto è asintomatico, cioè è perfettamente normale, ma esercizio intenso soprattutto in combinazione con sovreccitazione del cane oppure in situazione di stress, fanno palesare i sintomi.
Bastano anche solo 10 minuti di sforzo intenso, magari in condizione di gioco che super eccita il cane, o con temperatura ambientale elevata ed il cane inizia a manifestare andatura incerta.



Gli arti posteriori poi diventano deboli e cedono sotto il solo peso del cane, alcuni cani li trascinano, barcollano, altri invece vedono coinvolti anche gli arti anteriori e crollano. Per qualche minuto i sintomi continuano a peggiorare, come se il cane fosse in balia di una paralisi flaccida, in cui non è presente nessun riflesso.
In mezz’ora al massimo il cane si riprende, più velocemente se viene abbassata la sua temperatura.
Se ci si trova in una situazione simile con il proprio Labrador è quindi opportuno cercare di abbassargli la temperatura con acqua fredda o aria fresca o facendolo bere.
Alla ripresa il cane è assolutamente normale, ma è comunque fatto divieto assoluto di riprendere l’esercizio, causerebbe un nuovo collasso, esaurendo le sue riserve e rallentandone la ripresa. Cani che vanno soggetti a questa crisi devono evitare sport intensi, ma anche lunghe corse e giochi troppo vivaci, preferendo invece tranquille passeggiate. Non esiste una terapia specifica, se il cane riesce a superare la crisi e il proprietario gli evita stress, giochi e corse troppo intensi, può vivere senza problemi normalmente. Se invece le crisi sono ravvicinate, ed il cane è sensibile alla minima attività, o fatica a superare le crisi il veterinario può decidere di prescrivere una terapia a base di barbiturici.

Questo tipo di malattia è ereditaria a trasmissione monogenica autosomica recessiva.

Qui di seguito la tabella che spiega per questo tipo di malattia la sua trasmissione genetica:



Qui di seguito alcuni laboratori che effettuano il test del DNA per questa malattia:

LABOKLIN
UNIVERSITA'MINNESOTA


Questo sito utilizza i cookie. Cliccando su OK o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori info: Dati di navigazione