Allevamento Joy Wave

Morfologia, carattere, salute in funzione del lavoro

"Temperament is the keystone of the Labrador. In our opinion the Labrador should have a kindly nature, always willing to please, shows no sign of aggression, should have an inbuilt love of retrieving and a natural ability to hunt. If it has all these qualities then it is a Labrador"
[Sandra&John Halstead]



Joy Wave Labradors, nasce per raccontare la mia passione per questa splendida razza dei miei cani e di quello che faccio con loro, il mio progetto di allevamento è di cercare nel mio piccolo di far nascere labrador dual purpose:
'belli, bravi ma soprattutto sani'

Non bisognerebbe mai dimenticare che il labrador retriever è un cane da caccia ed il suo standard di razza è finalizzato allo svolgimento di un determinato lavoro ovvero riportare dai terreni di caccia e dall'acqua il selvatico abbattuto durante le giornate e battute di caccia.

Il labrador deve essere sì un cane strutturato ma deve essere soprattutto un cane dove sostanza, muscolatura e geometrie si armonizzano sviluppando agilità, resistenza e velocità senza purtroppo gli eccessi morfologici a cui stiamo assistendo in questi ultimi anni sia nelle linee da lavoro che nelle linee da bellezza.

I miei cani verranno sempre testati sul lavoro; esiste infatti una Prova Attitudinale al Lavoro organizzata dal Club ufficiale di Razza - Retriever Club Italiano - con la quale i retrievers vengono testati per le proprie attitudini venatorie.

Questo richiede impegno ma per me è fondamentale che un labrador dimostri le sue attitudini nel lavoro: infatti i retrievers sono diventati così famosi grazie al loro splendido carattere e alle loro peculiarità di razza; credo fermamente che non coltivando queste attitudini naturali si rischi di perdere quello che più apprezziamo in loro.

Nel mio pensiero infatti per allevare responsabilmente questa razza si dovrebbe possedere un numero di soggetti proporzionale alla propria possibilità di lavorarli.
Per questo nessuna mia femmina entra in riproduzione se prima non è risultata esente da patologie ereditarie ma soprattutto se non ha dimostrato sul lavoro venatorio di essere all'altezza di poter essere madre di cuccioli da destinare alle famiglie e persone che cercano in un labrador il loro cane ideale per qualsiasi attività si desideri fare con loro.

Il labrador deve avere un carattere equilibrato, docile, l'occhio intelligente di chi è avido d'imparare. Le sue qualità più grandi sono l'addestrabilità, la capacità di adattamento, la sicurezza nelle situazioni più svariate, il suo amare tutto e tutti incondizionatamente, ma soprattutto ciò che lo rende famoso è il suo will to please ovvero la sua voglia di compiacere.

E' per tutto ciò che lo amiamo ed è principalmente per questo che i retrievers sono cani che si adattano a svolgere tutte le attività che noi gli richiediamo: dalla pet-therapy, alla protezione civile, al soccorso nautico e molto altro ancora, perché loro vogliono lavorare CON TE e soprattutto PER TE.

Non ho la pretesa né la presunzione di poter far nascere campioni di lavoro o di bellezza ma la mia speranza è di avere cani che dimostrino che possono calcare entrambi i terreni: sia quelli da caccia che quelli dei ring espositivi perché solo allora avrò la certezza che saranno anche dei perfetti cani da famiglia, compagni splendidi da avere affianco nella vita di tutti i giorni ed in qualsiasi attività si voglia fare con loro.

Il mio obiettivo è anche di fare di tutti i miei cani Riproduttori Selezionati ENCI, perché per diventare Riproduttore Selezionato devi avere quelle caratteristiche che appunto desidero racchiudere nei miei labrador: superare la prova di lavoro, prendere un eccellente o molto buono in raduno di razza ed essere in regola con tutti i controlli sanitari (displasia, oculopatie); rispondere a queste caratteristiche è uno strumento in più nella mia selezione ed una valida indicazione che sto facendo qualcosa di giusto a favore della razza che amo tanto.

Salute
 
Tutti i miei cani sono testati per la displasia ed effettuano il controllo annuale per le oculopatie.
Sono controllati tramite ecocardio per le cardiopatie che sempre di più si stanno diffondendo e ritengo che un cane che lavora ha bisogno di un cuore sano e forte proprio come uno sportivo che per fare attività agonistica ha bisogno della visita medico-sportiva per poterla praticare.

Inoltre vengono testati tramite test DNA per le malattie genetiche che sono ad oggi disponibili grazie alla preziosa ricerca scientifica (EIC sindrome del collasso indotto da esercizio fisico, prcd-PRA atrofia progressiva della retina, CNM miopatia centronucleare, HNPK paracheratosi nasale ereditaria del labrador, SD2 Dwarfism nanismo nel labrador, Narcolessia).
Sulla salute mai bisogna risparmiarsi ed anche se sono esami che costano preferisco che chi sceglie di prendere in un futuro un mio cucciolo abbia più informazioni possibili.

Un discorso a parte lo dobbiamo fare per la displasia in quanto ancora ad oggi l'unico controllo per la displasia dell'anca e della displasia del gomito è quello di tipo radiografico che viene effettuato ed ufficializzato presso le centrali di lettura (Ce.Le.Ma.Sche/FSA/BVA) a partire dai 12 mesi compiuti  del cane.

E' importante ai fini della selezione sempre eseguire le lastre ed ufficializzare il risultato delle lastre per fornire a chi seleziona quegli strumenti in più per valutare l'accoppiamento più idoneo ed eventualmente evitare quelli a rischio; è importante infatti avere a disposizione i risultati non solo dei genitori ma anche dei collaterali (nonni, bisnonni, fratelli di cucciolata) al fine di avere una propria statistica ed una propria idea su quell'accoppiamento che si sta pianificando.


Cuccioli


Ogni cucciolata è da me studiata, pensata, allevata e curata con maniacale impegno e devozione.

Ogni cucciolo nasce, cresce e viene socializzato nei primi 60 giorni di vita in un ambiente familiare.
I 60 giorni trascorsi con la mamma sono fondamentali per i cuccioli perché una mamma ben equilibrata è la migliore insegnante e compagna di giochi  che si possa avere: dolce, forte, collaborativa, sicura e severa quando c'è da esserlo, la mamma assicurerà ai propri cuccioli l'imprinting perfetto che permetterà loro di crescere sereni e gioiosi, pronti ad affrontare il mondo che li aspetta.

Prendere un mio cucciolo significa anche assicurarsi di essere seguiti in tutto e per tutto prima e dopo l'arrivo del cucciolo. Considererò sempre ogni cucciolo che nascerà un po' figlio mio e come ogni buon genitore vorrò sempre sapere tutto su di loro, seguire la loro crescita nel bene e nel male ed aiutarvi per quanto mi sarà possibile.

I cuccioli saranno consegnati SOLO dopo il compimento del 60° giorno di età con il libretto sanitario in regola con il primo vaccino e tutte le sverminazioni, saranno muniti di microchip ed iscrizione all'anagrafe canina, copia digitale di tutti i documenti relativi ai controlli sanitari di entrambi i genitori, certificato veterinario che comproverà la salute del cucciolo, iscrizione al Libro delle Origini Italiano (pedigree) che garantirà l'origine del vostro cucciolo e la sua genealogia, Contratto di Compravendita e/o Collaborazione ed una Guida di consigli sull'arrivo a casa del vostro cucciolo, sulla sua crescita e sulla sua educazione.

Dopo di che vi aiuterò e seguirò con grande piacere nell'educazione del vostro cucciolo con incontri volti a conoscere la razza, scoprirne le caratteristiche, ed imparare soprattutto a costruire con lui un bellissimo rapporto fatto di passione, rispetto, divertimento e tanto affetto.

Questo sito utilizza i cookie. Cliccando su OK o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori info: Dati di navigazione